Eydallin/Magnini al terzo posto nella generale dopo la 2a tappa del Tour du Rutor. Comandano Gachet/Bon Mardion

01 Aprile 2022

Matteo Eydallin e Davide Magnini hanno perso la testa della classifica maschile dopo due delle tre tappe nel Millet Tour du Rutor Extrême, sulle montagne valdostane di Valgrisenche. Il valdostano e il trentino, vincitori nella prova d’apertura, non sono riusciti a ripetersi nella seconda, tagliando il traguardo al terzo posto con uno svantaggio di 11″ su Xavier Gachet e William Bon Mardion, che adesso comandano nella generale a 8″. Secondi i francesi Samuel Equy e Matheo Jaccquemod (attardati di 5″ oggi), terzi in classifica a 9″ dai compagni di squadra. Quarti Robert Antonioli e Nadir Maguet ora a 6’57” di ritardo nella generale, mentre hanno chiuso la top ten Alex Oberbacher e Henri Aymonod ottavi e Filippo Beccari/Martin Stofner decimi.

In campo femminile si allarga il divario fra Axelle Mollaret e Emily Harrop e le avversarie. La coppia transalpina ha allungato nella graduatoria del trofeo, portando a circa 20′ il vantaggio su Alba De Silvestro e Giulia Murada (seconde nell’ordine d’arrivo), mentre la coppia composta dalla slovacca Marianna Jagiercikowa e dalla polacca Iwona Januszyk insegue in terza posizione, con Martini/Veronese quarte.

Ordine d’arrivo seconda tappa Tour De Rutor:
Millet Tour du Rutor Extreme – G-Live (mso-chrono.ch)

Eydallin/Magnini al terzo posto nella generale dopo la 2a tappa del Tour du Rutor. Comandano Gachet/Bon Mardion

01 Aprile 2022

Matteo Eydallin e Davide Magnini hanno perso la testa della classifica maschile dopo due delle tre tappe nel Millet Tour du Rutor Extrême, sulle montagne valdostane di Valgrisenche. Il valdostano e il trentino, vincitori nella prova d’apertura, non sono riusciti a ripetersi nella seconda, tagliando il traguardo al terzo posto con uno svantaggio di 11″ su Xavier Gachet e William Bon Mardion, che adesso comandano nella generale a 8″. Secondi i francesi Samuel Equy e Matheo Jaccquemod (attardati di 5″ oggi), terzi in classifica a 9″ dai compagni di squadra. Quarti Robert Antonioli e Nadir Maguet ora a 6’57” di ritardo nella generale, mentre hanno chiuso la top ten Alex Oberbacher e Henri Aymonod ottavi e Filippo Beccari/Martin Stofner decimi.

In campo femminile si allarga il divario fra Axelle Mollaret e Emily Harrop e le avversarie. La coppia transalpina ha allungato nella graduatoria del trofeo, portando a circa 20′ il vantaggio su Alba De Silvestro e Giulia Murada (seconde nell’ordine d’arrivo), mentre la coppia composta dalla slovacca Marianna Jagiercikowa e dalla polacca Iwona Januszyk insegue in terza posizione, con Martini/Veronese quarte.

Ordine d’arrivo seconda tappa Tour De Rutor:
Millet Tour du Rutor Extreme – G-Live (mso-chrono.ch)